Cerca
Close this search box.

4 maggio 2024. Gli alberi della Pace, il film

Per il ciclo Seminari in Biblioteca, il prossimo appuntamento è sabato 4 maggio alle 17.30 (Biblioteca delle Donne, via Lincoln 121 – Palermo) con ‘Gli alberi della Pace’ di Alanna Brown (2021).
Quest’anno si privilegia il linguaggio visivo con una rassegna di 8 film e documentari girati da registe. I lavori scelti indagano la costante presenza della guerra nel mondo contemporaneo e costituiscono uno strumento diverso per sostenere un consapevole impegno in favore della pace e la non rassegnazione al militarismo e alla gestione violenta dei conflitti.

Scritto e diretto da Alanna BrownGli Alberi della pace si ispira a eventi reali ed è ambientato in un rifugio sotterraneo durante il genocidio in Ruanda nel 1994, periodo in cui vennero massacrati, per circa cento  giorni, tantissimi civili.  Le vittime furono soprattutto di etnia Tutsi, ma i soprusi e le violenze colpirono anche Hutu moderati, ovvero, la maggior parte della popolazione del paese.   Dato il clima di violenza generale, molti (tra uomini e donne) furono costretti a nascondersi in spazi angusti per settimane, per non essere scoperti e per non subire maltrattamenti o andare incontro a una terribile fine.   

E proprio in uno spazio angusto parte e si sviluppa questo film inquietante e al tempo stesso commovente. Alanna Brown lo ha ideato e scritto dopo aver intervistato la fondatrice di un’organizzazione dedicata alla riabilitazione delle donne sopravvissute in Ruanda: da qui – nel 2019 –  la sua idea di portare “in scena” quattro personaggi, tutti  al femminile provenienti da fedi e culture completamente diverse e unite  dall’unico scopo di sopravvivere all’inferno e alla morte-quasi- certa.  

Si raccomanda la massima puntualità, non sarà consentito l’ingresso a proiezione iniziata.

Condividi
TAG
  • News

Leggi altre